Favignana, trasformare il Forte di Santa Caterina in un polo artistico. Call per Architetti

0
751

Trasformare un ex carcere in un museo di arte contemporanea: quella che può apparire come una strana idea potrebbe invece diventare presto realtà.
Siamo in Sicilia, in una delle isole nell’isola, a Favignana, la più grande delle Egadi. La prigione è quella che sorgeva nella Fortezza di Santa Caterina e il progetto è alquanto ambizioso.
Art Prison è infatti il concorso di architettura bandito dal Comune di Favignana
e dallo YAC – Young Architects Competitions, in collaborazione con l’Agenzia del Demanio, con l’obiettivo di dare nuova vita alla fortezza, abbandonata da oltre un secolo.

La chiamata alle armi è rivolta a tutti quegli gli architetti e progettisti che vogliono mettersi in gioco
e cimentarsi nell’impresa di trasformare l’antica prigione, abbandonata da altre un secolo, in un polo artistico museale: un luogo di incontro, cultura e ricerca creativa, nel quale gli artisti possano ritirarsi e godere di un contesto inviolato.

Il
montepremi è di 20.000 euro, suddiviso principalmente tra primo, secondo e terzo posto; l’iniziativa vede la partecipazione di una giuria di fama internazionale composta, fra gli altri, da Daniel Libeskind (Studio Libeskind), Manuel Aires Mateus (Aires Mateus), Felix Perasso (Snøhetta), João Luís Carrilho da Graça (Carrilho da Graça Arquitectos).  Il termine per la consegna degli elaborati è fissato per l’11 aprile alle ore 12:00. Ogni team che intende partecipare al bando deve ospitare almeno un componente di età compresa fra i 18 e i 35 anni.

Il Forte di Santa Caterina, in zona militare, era di proprietà della Marina Militare ed è stato poi annesso al patrimonio dello Stato. Dopo le ripetute richieste dell’Amministrazione Comunale è stato dato il via a un progetto di riqualificazione dello stesso che sfocia nel concorso lanciato da YAC – Young Architects Competitions – e Comune in collaborazione con l’Agenzia del Demanio per riuscire ad avere un progetto sostenibile ed attuale.

Situata in una posizione privilegiata, con vista panoramica su tutta l’isola di Favignana, il Forte di Santa Caterina avrà bisogno di tutta la fantasia e la creatività dei partecipanti al concorso per rinascere dalle sue ceneri e diventare una fenice sottoforma di un importante polo culturale.

Per maggiori info: youngarchitectscompetitions.com

GIURIA
– Daniel Libeskind (Studio Libeskind)
– Manuel Aires Mateus (
Aires Mateus)
– João Luís Carrilho da Graça (
Carrilho da Graça Arquitectos)
– Felix Perasso (
Snøhetta)
– Pietro Ciolino (
Agenzia del Demanio)
– Giuseppe Pagoto (
Comune di Favignana)
– Francesca D’Amico (
Comune di Favignana)
– Fernando Tomasello (
Unione Nazionale Pro Loco Italiane)
– Giorgio Palmucci (
Associazione Italiana Confindustria Alberghi)
– Emanuele Montibeller (
Arte Sella)

PREMI
– 1° premio 10.000 euro
– 2° premio 4.000 euro
– 3° premio 2.000 euro
– 4 Menzioni Gold 1.000 euro ciascuna
– 10 Menzioni d’Onore
– 30 Finalisti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here