SUNSIIT: l’app per prenotare l’ombrellone a mare

0
227

di Vera Bocina

L’Estate 2017 è ormai iniziata da un po’ e se la meta delle nostre vacanze è il mare, poter prenotare per tempo un lettino comodo o un aperitivo con un panorama mozzafiato (senza il rischio di non trovare posto) è sicuramente una gran bella comodità.

E’ grazie all’intuizione di tre giovani “startappari” siciliani (Frank Nicoletti, Gaetano Gaglio e Gianfranco Arone Di Valentino) che nasce SUNSIIT – app totalmente gratuita disponibile sia per Android che per iOS – semplicissima da usare e che permette in brevissimo tempo di riservare il proprio posto in spiaggia, con la possibilità di scegliere fra un ventaglio di più di cento lidi affiliati in Sicilia.

L’app al momento è in fase di lancio ed oltre alla Sicilia è possibile prenotare in altre località turistiche dello stivale. La schermata appare semplice, immediata e permette in pochissimi click ed attraverso un sistema di pagamento veloce e sicuro, di prenotare data, luogo e preferenze in base ai servizi disponibili dei vari stabilimenti balneari. Dopo la prenotazione si riceverà una e-mail di avvenuta conferma di prenotazione.

Dati alla mano, il flusso di turisti italiani e stranieri in questi ultimi anni sta aumentando in Sicilia e Sunsiit mira a cavalcare al meglio proprio quest’onda: verrà infatti tradotta anche in quattro lingue ed il servizio che offre aiuterà di non poco tutte le persone che vogliono godersi al meglio le proprie vacanze senza stress.

Il percorso di studi dei tre giovani siciliani ideatori dell’app rientra nell’ambito economico e commerciale, anche se la passione per il turismo, l’informatica e i progetti innovativi è ciò che li ha spinti per oltre un anno a lavorare ad un’idea che ad oggi conta un team di più di dieci esperti tra sviluppo e comunicazione.

“Find your relax”, così, è lo slogan di questa novità digitale che mira a semplificare e ottimizzare la programmazione delle nostre vacanze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here